Area riservata

Inserire username e password per accedere all'area privata

o se sei un un nuovo utente, clicca qui per registrarti

Minimo 5 caratteri

Minimo 8 caratteri

INCONTRO CON L’ESPERTO: D.Lgs. 231/01 – Responsabilità amministrativa dell’Ente – Corso di Formazione Online GRATUITO

10 novembre 2016

Il D.Lgs. N. 231/01 è una normativa trasversale che trova applicazione a partire dai gruppi di società sino ad arrivare alle imprese individuali.

Con il D.Lgs. 231/2001 si introduce un’importante innovazione giuridica: la responsabilità da reato non è più esclusiva delle persone fisiche ma si estende anche agli enti, con o senza personalità giuridica, a vantaggio dei quali è stato commesso il reato.

La società risponde per tutti i reati commessi nel suo interesse o a suo vantaggio dalle persone che operano per la società stessa.

Questa responsabilità può coinvolgere il patrimonio della società, con sanzioni economiche, ma anche, attraverso sanzioni interdittive, come la prosecuzione dell’attività stessa.

I reati cui si applica la disciplina in esame sono:

  • reati commessi nei rapporti con la P.A.;
  • reati in tema di falsità in monete, carte di pubblico credito e valori di bollo;
  • alcune fattispecie di reati in materia societaria;
  • reati con finalità di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico;
  • reati contro la personalità individuale;
  • reati transnazionali;
  • reati ambientali;
  • reati in materia di sicurezza sul lavoro.

Sanzioni previste

In caso di violazione, il D. Lgs. n. 231/2001 prevede le seguenti tipologie di sanzioni (applicabili, alcune, anche in via cautelare):

  • Sanzioni di carattere economico, che possono anche arrivare ad importi di grande rilievo
  • Sanzioni interdittive (art. 13 – 17) tra cui vi sono: interdizione dall’esercizio dell’attività, sospensione o revoca delle autorizzazioni, licenze o concessioni funzionali alla commissione dell’illecito; l’esclusione da agevolazioni, finanziamenti, contributi o sussidi e l’eventuale revoca di quelli già concessi; il divieto di pubblicizzare beni o servizi.
  • Pubblicazione della sentenza (art. 18).
  • Confisca dei beni (art. 19).

L’esclusione di responsabilità: il Modello di organizzazione e controllo MOG

Come tutelarsi?

L’incontro webinair ha l’obiettivo di informarvi sui principali contenuti della disciplina 231/01 e su come mettere in atto le azioni di tutela.

Clicca qui per iscriverti al WEBINAR GRATUITO



Iscriviti alla newsletter


Dichiaro di aver preso visione dell’INFORMATIVA SULLA PRIVACY e autorizzo il trattamento dei miei dati personali

© 2016 Studio Paserio | Privacy Policy | Credits